ENACLAB: forma e azione oltre i confini della professione

6 luglio 2017. Giada, dello staff ENACLAB Schio, riceve una bellissima mail da parte di Alma, ex allieva di un corso di Social Media Marketing, che le racconta le sue ultime novità professionali: il successo della sua partecipazione ad un evento, la vittoria in un concorso di poesia e l’inizio di uno stage.

Alma concludeva la mail così: “Ti ringrazio di cuore, di tutto; mi hai aiutato a trovare il coraggio di “lanciarmi” e far valere le mie competenze!

E allora noi abbiamo pensato di darle l’opportunità di raccontarsi regalandole uno spazio esclusivo nel nostro sito.

Questo articolo è interamente scritto da Alma: buona lettura! 🙂

 


 

In una classe costituita da tavoli e sedie si insegna una professione, in un’aula fatta di cuore, invece, si educa nel credere di poter imparare e sognare sempre di più…

Questo è quello che è accaduto proprio a me.

Mi chiamo Alma e mi sono trasferita in Italia nel 2007 per amore. Dopo alcuni anni, due figli e vari lavori che sopprimevano i miei talenti e desideri, ho deciso di cambiare direzione e abbattere le barriere, persino quelle dei pregiudizi della società  che mettono in dubbio il potenziale lavorativo delle madri. Dopo essermi licenziata da un’azienda ristorativa per la quale lavoravo da 5 anni, sono ritornata alla mia vecchia passione: la scrittura.

È così che è nata così la pagina Facebook Poevita, dove pubblico le mie creazioni letterarie esprimendo in questo modo la mia parte creativa.

Nel frattempo mi sono iscritta al percorso formativo Social Media Marketing presso ENACLAB di Schio, dove sono stata guidata con molta professionalità dai docenti, passando dalla conoscenza delle strategie di marketing per i canali social, alle ore di empowerment di gruppo, per terminare poi con l’orientamento al lavoro. È stato proprio durante quest’ultima tappa che ho rispolverato le mie soft-skills e ho imparato a valorizzare le mie qualità.

 

Come per magia, in breve tempo sono riuscita a raggiungere molti traguardi: sono diventata membro di G. A. I. (Associazione Giovani Artisti Italiani), in seguito ho vinto il premio letterario “Aurelia Josz Milano” – edizione 2017 grazie ad una poesia dedicata a mia figlia. Inoltre, sono diventata rappresentante-ambasciatrice dell’Albania all’evento “Festa dei Popoli di Thiene”, raffigurando dignitosamente l’arte e la cultura del mio paese nativo davanti a migliaia di visitatori curiosi, ottenendo, di conseguenza, un grande successo e tante soddisfazioni.

premio1

Ecco il premio che ho vinto: primo posto al concorso letterario Aurelia Josz Milano.

 

L’ultima notizia molto importante è che grazie all’orientamento e gli strumenti acquisiti durante il corso, sono riuscita a trovare l’opportunità di uno stage back- office estero finanziato dalla Regione Veneto, iniziando in questo modo la mia avventura lavorativa presso una prestigiosa azienda vicentina, dove mi occuperò, tra le altre attività, anche di marketing e branding, esprimendo in tal modo il mio lato metodico e quello creativo contemporaneamente.

Parallelamente, sto continuando a contattare varie case editrici italiane nella speranza di riuscire a pubblicare i miei “libri nel cassetto”, senza dover dare un contributo economico nel realizzare questo vecchio sogno che mi accompagna da anni.

 

Chissà cosa porterà il futuro… Ma una certezza c’è: di tutti i miei successi presenti, io so di dover ringraziare quell’aula a forma di cuore e tutto il potere magico della formazione di ENACLAB!

 

Schio (VI), 19/07/2017