La sfida di Alessandra: imparare una nuova lingua leggendo le labbra.

Alessandra, che ha partecipato al corso di Inglese Base – Formatemp presso la sede ENACLAB di Verona, è la prova di ciò che abbiamo sempre saputo: tutti noi possiamo attivare le nostre grandi risorse personali e dimostrare chi siamo!

Partecipare ad un corso di inglese base, facile direte voi, tanto più quando ENAC lo offre in forma gratuita per supportare la formazione delle persone che cercano lavoro. Si entra in aula, si ascoltano i docenti madrelingua, si conversa con loro e con i colleghi, si risponde alle domande e si sentono dialoghi in inglese dal computer o CD. Tutto normale, tutto bello, tutto interessante? Certo, ma come la mettiamo se un’allieva del corso è sorda? L’orecchio non risponde bene, la bocca non articola facilmente: come si fa ad imparare una lingua?

Si fa, si fa, basta volerlo e mettere in campo tutte le risorse di cui siamo dotati, ciascuno di noi in maniera particolare e unica. Alessandra è maestra nella lettura delle labbra e ha sfruttato questa sua capacità per carpire la fonetica di una nuova lingua, anche aiutandosi con i testi scritti per supportare l’apprendimento e contando sulla collaborazione di insegnanti e allievi.  D’altra parte, poteva una come lei lasciarsi scoraggiare? Ha fondato e dirige, come ci racconta questo articolo, un gruppo corale – Mani di luce – che si esprime nella lingua dei segni e si occupa di molte attività che vogliono affermare una semplicissima verità: “mostrare al mondo che i sordi possono fare tutto, tranne sentire!”

Alessandra ci ha ispirato una grande lezione di vita: per tutti noi che cerchiamo scuse, che diamo la colpa agli altri, che abbiamo mille motivi per dire “Non posso farlo, non ci riesco, non c’è nulla da fare, non troverò lavoro, nessuno mi risponderà…”.  Tenendo a mente che il primo ostacolo siamo proprio noi stessi, cerchiamo dentro di noi le risorse e le energie che la nostra natura di essere umani – imperfetti ma infiniti – alimenta per tutta la vita.

Alessandra, ti aspettiamo per il prossimo corso e complimenti per tutto quello che fai!

 

Schio, 23/01/2017