Stage all'estero: l'intervista di una delle nostre partecipanti!

Concludere gli studi, fare le valigie e partire per un altro paese è una scelta di vita importante. La case history di oggi ci racconta come è andata per Sara, una nostra ex allieva che, dopo la laurea triennale in lingue, ha preso una decisione importante: provare a svolgere un’esperienza lavorativa all’estero. Quando ha scoperto il programma dei Tirocini extracurriculari all’estero, promossi da ENACLAB VeronaCESAR SRL nell’ambito del progetto Youth means talent non si è lasciata scappare l’opportunità e si è subito candidata alle selezioni!


Per prima cosa congratulazioni! Pochi mesi fa eri una giovane laureata alla ricerca della sua strada nella vita; oggi hai appena firmato un contratto di assunzione all’estero. Come stai vivendo questo momento?

I sentimenti sono contrastanti; c’è soddisfazione ma anche un po’ di timore. Sono orgogliosa del mio traguardo e spero di portare a termine quest’esperienza al meglio delle mie capacità.

Come sei arrivata a scegliere il percorso che ti ha portato a questo ottimo risultato?

Dopo la laurea triennale non avevo le idee chiare su che specializzazione intraprendere; così ho optato per un’esperienza lavorativa. Avendo studiato lingue, ho pensato che lavorare all’estero mi avrebbe aiutata molto sia dal punto di vista personale che professionale; motivo per cui ho fatto domanda per il bando Youth means talent.

In che modo il percorso che ti abbiamo offerto ti ha aiutato ad affrontare il mercato del lavoro?

Sicuramente questo progetto mi ha aiutata molto ad affrontare il mercato del lavoro, in quanto comprendeva un programma ben definito e valido. Sta alla singola persona poi, dare il meglio di sé e sfruttare l’esperienza.

Durante la tua esperienza di tirocinio in azienda, secondo te, quali sono i punti forti che hai dimostrato per “convincerli” ad assumerti?

Semplicemente sono stata me stessa, mi sono impegnata ed ho mostrato interesse nelle attività che dovevo svolgere, facendo domande sul funzionamento generale dell’azienda. Ho mostrato determinazione e professionalità, infatti, con l’andar del tempo, i miei colleghi hanno cominciato a fidarsi di me e delle mie capacità, chiedendomi di svolgere mansioni sempre più importanti tanto da propormi, alla fine, un vero contratto di lavoro.


Brava Sara, siamo certi che saprai prendere il meglio di quest’opportunità per arricchire non solo il tuo curriculum ma anche il tuo bagaglio di esperienze di vita. Intanto ti ringraziamo per averci raccontato come è andata fino ad ora e ti auguriamo di affrontare ciò che il futuro ti regalerà sempre con la stessa energia e voglia di fare!

Schio (VI), 04/10/2017