La case history di oggi ha come protagonista Ketty, che con noi ha condiviso due percorsi formativi. Vuoi sapere quali? Prosegui nella lettura e scopri qual è il suo parere sull’offerta formativa ENACLAB e se consiglierebbe agli utenti di partecipare ai nostri corsi!


Ciao Ketty, grazie per averci dedicato del tempo per realizzare questa intervista! Iniziamo subito: come hai conosciuto ENACLAB?

È stato tramite un’amica che mi ha informato circa un corso per disoccupati di ENACLAB Feltre che aveva visto pubblicizzato presso il Centro per l’Impiego.

Quale è stata la prima attività che hai svolto in ENACLAB e quali le successive?

La prima attività è stata un percorso di formazione in contabilità, analisi e programmazione finanziaria che ho svolto nel 2013. Quattro anni dopo ho partecipato a un corso in buste paga.

Cosa ti è piaciuto di queste esperienze?

Nel primo corso del 2013, il gran numero di ore consentiva di apprendere in modo piuttosto approfondito gli argomenti inerenti la contabilità anche perché il corso cercava di dare un’infarinatura generale anche sui temi dell’argomento spendibili poi in contesto lavorativo (diritto tributario e commerciale, informatica, etc…) .
Del corso appena terminato, relativo alle buste paga, mi ha convinto la possibilità di ricevere un imprinting generale sulle buste paga, come anche la possibilità di interagire col docente attraverso richieste specifiche (anche esemplificazioni personali) che venivano accolte positivamente.

C’è qualcosa invece che, secondo te, possiamo migliorare?

Nel primo corso, secondo me la parte sugli applicativi Microsoft Word ed Excel poteva essere maggiormente approfondita per sfruttarne al meglio le conoscenze in contesto lavorativo.
In generale avrei preferito avere le slide delle lezioni il giorno in cui effettivamente venivano proiettate e non successivamente, per poter seguire in modo più accurato la lezione vista l’alta densità di informazioni, definizioni e nozioni che vengono trasmesse. Poi comunque le slides arrivano sempre e so che i docenti a volte preferiscono darle dopo. Per me, ripeto, sarebbe meglio averle mentre vengono spiegate.

Quali suggerimenti ci dai per migliorare il nostro modo di lavorare? Quali idee per le nostre attività future?

Sarebbe interessante organizzare un corso che riguardi il budgeting aziendale e che approfondisca non solo i costi del personale ma anche altri aspetti come le materie prime, i costi di struttura ecc… Un altro suggerimento potrebbe essere quello di creare uno schema standard su Excel da approfondire col docente e che possa essere riutilizzato come conoscenza in ambito lavorativo.

Che docenti hai avuto? Come ti sei trovata?

Ho conosciuto diversi docenti. Alcuni erano più disponibili e chiari; altri, secondo me, hanno avuto un’esposizione più fredda e meno empatica che consente poi, a mio parere, un minor apprendimento delle conoscenze. A proposito di docenti, vorrei ringraziare in particolar modo il prof. Michele De Bacco: è stato una certezza in termini di contenuto, la sua chiarezza espositiva era sorprendente e ha dimostrato sempre una gran disponibilità verso gli studenti e le loro domande

Consiglieresti ad un amico di partecipare ad una attività di ENACLAB? Perché?

Sì per diversi motivi:

  • la possibilità di avere a disposizione docenti altamente qualificati, che in altri contesti non si avrebbe occasione di raggiungere;
  • la varietà di servizi e corsi interessanti a disposizione;
  • la disponibilità dello staff per qualsiasi esigenza degli studenti;
  • la celerità nelle risposte sia per chi si informa riguardo ai corsi, sia per coloro che già partecipano ad un corso, ma hanno delle richieste da fare;
  • la professionalità con cui tali corsi sono tenuti (rispetto degli orari, degli argomenti, degli studenti);
  • il rispetto dei contenuti tra ciò che viene proposto come programma ad inizio corso e ciò che effettivamente si segue durante il corso;
  • la serietà dell’ente formativo (attestati di frequenza al termine dei corsi, aule confortevoli, messa a disposizione di strumenti didattici e tecnici).

Grazie Ketty, la tua testimonianza è stata molto preziosa: faremo tesoro dei tuoi suggerimenti perché desideriamo migliorarci e realizzare corsi e servizi che siano sempre all’altezza delle aspettative dei nostri utenti!
Speriamo di vederti presto in occasione di altre nostre iniziative.

Schio (VI), 15/11/2017